Citisina

La citisina è una molecola estratta da un vegetale, utilizzata da decenni (1967) nei paesi dell’Europa orientale come trattamento contro il tabagismo. Recenti studi randomizzati hanno dimostrato che si tratta di un principio attivo efficace e sicuro. La citisina è un alcaloide di origine naturale che si trova in molte piante della famiglia delle Fabaceae.

La citisina viene estratta soprattutto dal maggiociondolo (Laburnum anagyroides o Cytisus laburnum L.), una pianta conosciuta anche con il nome di “fake tobacco” (cioè, finto tabacco).

citisina - maggiociondolo - tabex

La storia

La citisina è una molecola utilizzata da 50 anni per smettere di fumare. La sua azione è simile a quella della nicotina. Durante la Seconda Guerra mondiale, le foglie di questo arbusto furono usate come sostituto del tabacco, al punto che i soldati russi le chiamavano «falso tabacco».

Già nel 1978, i fabbricanti di sigarette constatarono che la citisina è la sostanza dall’azione farmacologica più simile alla nicotina. Agonista dei recettori nicotinici alfa4-beta2, oggi la citisina è commercializzata con i nomi Tabex®, Desmoxan® e, più recentemente, Cravv®.

Questa molecola è conosciuta e studiata fin dagli anni ’60 nei paesi dell’Est Europa per la sua efficacia nella terapia della disassuefazione dal fumo. Nel 2011 il New England Journal of Medicine pubblicò uno studio che confermò la reale efficacia della citisina nel trattamento contro la dipendenza al fumo.

In seguito, numerose altre ricerche furono condotte, fino ad arrivare ai più recenti studi pubblicati nel 2015 che dimostrano come il trattamento a base di citisina possa essere addirittura più efficace della classica terapia sostitutiva nicotinica.

Un altro punto a favore della citisina risiede nell’aspetto economico. La citisina, infatti, ha un costo nettamente inferiore rispetto alle altre terapie comunemente impiegate per trattare il tabagismo. Si stima che i costi per il trattamento a base di citisina siano dalle cinque alle dieci volte inferiori rispetto ai costi che comportano la terapia sostitutiva nicotinica.

Oggi la citisina è commercializzata in 18 paesi e in particolare nei paesi dell’Europa dell’est con il nome di Tabex®. In Canada è stata messa in vendita libera quale prodotto fitoterapico solo nell’agosto 2017, con il nome Cravv®.

citisina - tabexCome funziona?

La citisina è un agonista parziale dei recettori nicotinici α4β2 presenti a livello cerebrale (gli stessi recettori cui si lega la nicotina derivante dal fumo di tabacco) e svolge un’azione nicotino-simile legandosi appunto a questi recettori.

Di conseguenza, oltre a diminuire di molto i sintomi tipici dell’astinenza da nicotina quando si smette, la citisina è anche in grado di ridurre e, talvolta, eliminare totalmente la sensazione di piacere e di gratificazione indotta dal fumo nei primi giorni di cura in cui è ancora consentito fumare.

Trattamento e posologia

Il trattamento per smettere di fumare con Tabex® costa da 5 a 10 volte meno di cerotti transdermici o gomme da masticare alla nicotina per lo stesso periodo /trattamento (circa 90 fr. per una confezione da 100 compresse, ossia 25 giorni di terapia). Ogni compressa di Tabex® o Desmoxan® contiene 1,5 mg di citisina.

Il trattamento dura circa 25 giorni ed è, come da indicazioni del produttore, è necessario smettere di fumare entro il quinto giorno di terapia. Di solito durante i primi tre giorni di trattamento si comincia con l’assumere 1.5 mg di farmaco sei volte al dì. Poi la dose giornaliera viene pian piano diminuita come da schema seguente consigliato dal fabbricante:

  • 1° al 3° giorno: 6 capsule al giorno;
  • dal 4° al 12° giorno: 5 capsule al giorno;
  • dal 13° al 16° giorno: 4 capsule al giorno;
  • dal 17° al 20° giorno: 3 capsule al giorno;
  • dal 21° al 25 giorno: 1-2 capsule al giorno.

I primi giorni si potrebbe avvertire una sensazione fastidiosa, nausea, vomito etc. In questo caso conviene iniziare l’assunzione della Citisina in modo più leggero:

  • 1°giorno: 2 capsule al giorno;
  • 2°giorno: 3 capsule al giorno;
  • 3°giorno: 4 capsule al giorno;
  • 4°giorno: 5 capsule al giorno;
  • dal 5° al 7° giorno: 6 capsule al giorno;
  • dal 8° al 15° giorno: 5 capsule al giorno;
  • dal 16° al 19° giorno: 4 capsule al giorno;
  • dal 20° al 30° giorno: 3 capsule al giorno.

Queste sono comunque indicazioni di massima per l’assunzione della Citisina fornite dal produttore che non si sostituiscono ad un parere medico che andrebbe sempre consultato.

Grazie alla citisina si stima che dal 30% al 70% dei fumatori riesce a smettere evitando i sintomi fastidiosi dell’astinenza.

Avvertenze

La citisina, per quanto sia una molecola ben tollerata, deve essere somministrata con molta cautela in pazienti affetti da determinati tipi di patologie, quali:

  • cancro al surrene;
  • schizofrenia;
  • insufficienza cardiaca cronica;
  • ipertiroidismo;
  • diabete mellito;
  • patologie cerebrovascolari;
  • reflusso gastroesofageo;
  • ulcera peptica e/o ulcera duodenale in remissione;
  • insufficienza renale e/o epatica.

Inoltre, la citisina deve essere somministrata con cautela anche in pazienti con meno di 18 anni di età e in pazienti anziani con più di 65 anni di età.

Effetti Collaterali

La citisina è solitamente ben tollerata alle dosi terapeutiche, ma può comunque provocare effetti collaterali, sebbene non tutti i pazienti li manifestino. I principali effetti collaterali che sono stati riportati in seguito all’uso di dosi elevate di citisina comprendono:

  • mal di testa;
  • bruciore di stomaco;
  • nausea;
  • vomito;
  • disturbi digestivi;
  • vertigini;
  • debolezza muscolare;
  • tachicardia.

Uso in gravidanza e durante l’allattamento: a causa dei possibili danni che potrebbe causare nel feto o nel bambino, l’utilizzo della citisina da parte di donne in gravidanza e da parte di madri che allattano al seno non è raccomandato.

Controindicazioni

L’utilizzo della citisina è controindicato nei seguenti casi:

  • in pazienti con ipersensibilità nota alla stessa citisina;
  • in pazienti che hanno sofferto in passato di patologie cardiovascolari;
  • in pazienti che hanno sofferto di infarto del miocardio;
  • in pazienti con ipertensione di grado II e III;
  • in pazienti affetti da aterosclerosi avanzata;
  • in pazienti con angina instabile;
  • in pazienti che soffrono di aritmie cardiache;
  • in pazienti asmatici;
  • in pazienti con edema polmonare;
  • in pazienti affetti da ulcera peptica e/o ulcera duodenale in fase acuta;
  • in gravidanza;
  • durante l’allattamento.

Fonti e riferimenti

  • Inc Zpharm. Now available: new over-the-counter natural product promises to make quitting smoking easier for millions of Canadians. eNewswire News Room. Published 8 July 2017 (accessed 29 September 2018).
  • Hajek P, McRobbie H, Myers K. Efficacy of cytisine in helping smokers quit: systematic review and meta-analysis. Thorax. 2013 Nov;68(11):1037-42 . Epub 2013 Feb 12. PMID: 23404838
  • Tutka P, Vinnikov D, Courtney RJ, Benowitz NL. Cytisine for nicotine addiction treatment: a review of pharmacology, therapeutics and an update of clinical trial evidence for smoking cessation. Addiction. 2019 Nov;114(11):1951-1969. doi: 10.1111/add.14721 . Epub 2019 Jul 19. PMID: 31240783
  • Zatonski, Witold & Janik-Koncewicz, Kinga & Stępnicka, Zuzanna & Zatońska, Katarzyna & Połtyn-Zaradna, Katarzyna & Herbec, Aleksandra. (2020). History of smoking cessation treatment in Poland – the strengthening role of cytisine as the most effective and safe pharmacotherapy. Journal of Health Inequalities. 6. 116-123. 10.5114/jhi.2020.102969 .
  • Courtney RJ, McRobbie H, Tutka P, Weaver NA, Petrie D, Mendelsohn CP, Shakeshaft A, Talukder S, Macdonald C, Thomas D, Kwan BCH, Walker N, Gartner C, Mattick RP, Paul C, Ferguson SG, Zwar NA, Richmond RL, Doran CM, Boland VC, Hall W, West R, Farrell M. Effect of Cytisine vs Varenicline on Smoking Cessation: A Randomized Clinical Trial. JAMA. 2021 Jul 6;326(1):56-64.
  • Walker N, Smith B, Barnes J, Verbiest M, Parag V, Pokhrel S, Wharakura MK, Lees T, Cubillos Gutierrez H, Jones B, Bullen C. Cytisine versus varenicline for smoking cessation in New Zealand indigenous Māori: a randomized controlled trial. Addiction. 2021 Mar 24. doi: 10.1111/add.15489 . Epub ahead of print. PMID: 33761149
  • Nides M, Rigotti NA, Benowitz N, Clarke A, Jacobs C. A Multicenter, Double-blind, Randomized, Placebo-controlled Phase 2b Trial of Cytisinicline in Adult Smokers (The ORCA-1 Trial). Nicotine Tob Res. 2021 Apr 13:ntab073. doi: 10.1093/ntr/ntab073 . Epub ahead of print. PMID: 33847362
  • Pastorino U, Ladisa V, Trussardo S, Sabia F, Rolli L, Valsecchi C, Ledda RE, Milanese G, Suatoni P, Boeri M, Sozzi G, Marchianò A, Munarini E, Boffi R, Gallus S, Apolone G. Cytisine Therapy Improved Smoking Cessation in the Randomized Screening and Multiple Intervention on Lung Epidemics Lung Cancer Screening Trial. J Thorac Oncol. 2022 Jul 28:S1556-0864(22)00346-X. doi: 10.1016/j.jtho.2022.07.007 Epub ahead of print. PMID: 35908731
  • Walker N, Howe C, Glover M, McRobbie H, Barnes J, Nosa V, Parag V, Bassett B, Bullen C. Cytisine versus Nicotine for Smoking Cessation. N Engl J Med 2014.
    Leaviss J, Sullivan W, Ren S, Everson-Hock E, Stevenson M, Stevens J, et al. What is the clinical effectiveness and cost effectiveness of cytisine compared with varenicline for smoking cessation: a systematic review and economic evaluation?. Health Technol Assess 2014;18(33)
  • Hajek P, McRobbie H, Myers K. Efficacy of cytisine in helping smokers quit: systematic review and meta-analysis Thorax 2013;68:1037-1042
  • West R, Zatonski W, Cedzynska M, Lewandowska D, Pazik J, Aveyard M, Stapleton J. Placebo-Controlled Trial of Cytisine for Smoking Cessation, The New England Journal of Medicine 365;13 nejm.org 1200 september 29, 2011
  • Etter JF. Cytisine for Smoking Cessation A Literature Review and a Meta-analysis, Arch Intern Med. 2006;166:1553-1559
  • Etter JF, Lukas RJ, Benowitz NL, West R, Dresler CM. Cytisine for smoking cessation: A research agenda, Drug and Alcohol Dependence 92 (2008) 3–8
  • Zatonski W, Cedzynska M, Przewozniak E, Karpinska D, Lewandowska E, Pstrucha J, Jonska J, Surowinska J, Wojciechowska U, Jaworski M. An open label observational study of herbal cytisine (Tabex) as an aid to smoking cessation. Poster presented at the conference of the Society for Research on Nicotine and Tobaco, Prague, March 20-23, 2005.
  • Forrester RM. “Have you eaten laburnum?, Lancet 1979; 1: 1073
  • Barlow RB, McLeod LJ. Some studies on cytisine and its methylated derivatives. Br J Pharmacol 1969; 35: 161-74.
  • Coe J. W., Brooks P. R., Vetelino M. G., Wirtz M. C., Arnold E. ,. Varenicline: an α4β2 nicotinic receptor partial agonist for smoking cessation. J Med Chem 2005; 48:3474–7.50
    Rollema H., Shrikhande A., Ward K. M., Tingley F. D. III, Coe W ., O’NeillB. T. et al. Pre-clinical properties of the α4β nicotinic acetylcholine receptor partial agonists varenicline, cytisine and dianicline translate to clinical efficacy for nicotine dependence. Br J Pharmacol 2010; 160:334–45

ACQUISTA ORA